AVVISO PUBBLICO PER L’ISTITUZIONE DI ELENCHI DI OPERATORI ECONOMICI PER GLI ISTITUTI RAGGRUPPATI DI PISTOIA


AI SENSI DELL’ART. 1 CO. 2 DEL DL 76/2020 COSÌ COME CONVERTITO IN LEGGE E SS.MM.II. RELATIVO AGLI ACQUISTI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA

AVVISO PUBBLICO PER L’ISTITUZIONE DI ELENCHI DI OPERATORI ECONOMICI AI SENSI DELL’ART. 1 CO. 2 DEL DL 76/2020 COSÌ COME CONVERTITO IN LEGGE E SS.MM.II. RELATIVO AGLI ACQUISTI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA PER GLI ISTITUTI RAGGRUPPATI - PISTOIA

ART. 1 - AMMINISTRAZIONE

Istituti Raggruppati Pistoia – Azienda pubblica di servizi alla persona - Vicolo del Malconsiglio, 4 51100 Pistoia (PT), Email: info@istitutiraggruppati.eu 

ART. 2 – OGGETTO

Ai fini dell’attivazione delle procedure sottosoglia comunitaria per l’affidamento dei servizi e lavori di cui al successivo art. 3, Istituti Raggruppati si dota di elenchi di operatori economici nel rispetto delle modalità previste dalla normativa vigente.

Il presente avviso ha ad oggetto le modalità di istituzione, gestione e aggiornamento dell’Elenco ai sensi dell’art. 1 co. 2 del D.L. 76/2020 così come convertito in legge e ss.mm.ii., delle Linee Guida ANAC n. 4 aggiornate con delibera del Consiglio n. 206 del 1° marzo 2018 e del Regolamento interno dell’Amministrazione approvato dal Consiglio di Amministrazione con Deliberazione n. 5 del  24/1/2022 ( Regolamento).

L’Elenco individua gli operatori economici ed i professionisti in possesso dei requisiti di ordine generale, idoneità professionale e tecnico professionali da invitare alle procedure di affidamento di contratti aventi importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, nel rispetto dei principi di economicità, efficacia, tempestività, correttezza, libera concorrenza, non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità, trasparenza e rotazione.

Si precisa che l’iscrizione è consentita solo per i servizi o i lavori indicati nel presente avviso.

L’Elenco, una volta costituito, per ciascuna categoria merceologica, sarà pubblicato sul profilo del committente nella sezione amministrazione trasparente.

La pubblicazione del presente avviso, la diffusione della documentazione in esso richiamata e l’istituzione dell’Elenco, non determina in alcun modo per gli Istituti Raggruppati l’avvio di alcuna procedura di affidamento e/o di aggiudicazione di appalti a favore di chi formulerà richiesta di iscrizione allo stesso. 

Gli operatori economici iscritti nell’Elenco saranno consultati nel rispetto del principio di rotazione. Tale principio sarà applicato nell’ambito di ciascuna fascia di importo dell’Elenco.

Gli Istituti Raggruppati si riservano inoltre la facoltà di porre termine in qualsiasi momento all’Elenco istituito per ciascuna categoria merceologica.

ART. 3 – CATEGORIE MERCEOLOGICHE

Con il presente avviso, si richiede agli operatori economici interessati, l’invio della richiesta di iscrizione per una o più delle seguenti categorie merceologiche su cui Istituti Raggruppati intende istituire un Elenco di operatori economici:

Lavori Pubblici - Categorie Generali

OG1

Edifici civili e industriali

OG2

Restauro e manutenzione dei beni immobili sottoposti a tutela

OG11

Impianti tecnologici

Lavori Pubblici - Categorie Specializzate

OS6

Finiture di opere generali in materiali lignei, plastici, metallici e vetrosi

OS7

Finiture di opere generali di natura edile e tecnica

OS28

Impianti termici e di condizionamento

OS30

Impianti interni elettrici, telefonici, radiotelefonici e televisivi

Servizi:

    a) AGENZIE IMMOBILIARI (intermediazione per la vendita e l’affitto di immobili e terreni)

    b) DISINFEZIONE-DISINFESTAZIONE-DERATTIZZAZIONE

    c) FALEGNAMI (lavori di manutenzione e restauro di infissi in legno e di produzione di arredi su misura nonché piccole manutenzioni)

    d) LAVORO INTERINALE E TEMPORANEO

    e) SERVIZIO DI TRASLOCHI (comprensivo di servizio di svuotamento immobili e loro smaltimento)

Professionisti:

    1) AGRONOMI, STUDI/CONSULENTI AGRARI

    2) GEOLOGIA-GEOTECNICA-TOPOGRAFIA, STUDI

    3) GEOMETRI

    4) NOTAI

    5) PERITI INDUSTRIALI

    6) INGEGNERI/ARCHITETTI:

    a) Sezione “Servizi di consulenza esclusa la progettazione”

    b) Sezione “Progettazione e Direzione dei lavori”;  

    c) Sezione “Coordinamento della sicurezza in fase di progettazione e/o esecuzione”;  

Gli ingegneri e/o architetti hanno la possibilità di iscriversi a una, alcune o tutte le sezioni suddette e, con riferimento alla sezione b) e sezione c) possono iscriversi per una, alcune o tutte le classi/categorie sotto riportate: 

STRUTTURE:  

- Strutture, Opere infrastrutturali puntuali, non soggette ad azioni sismiche, ai sensi delle Norme Tecniche per le Costruzioni S. 01

- Strutture, Opere infrastrutturali puntuali, non soggette ad azioni sismiche, ai sensi delle Norme Tecniche per le Costruzioni S. 02

- Strutture, Opere infrastrutturali puntuali S.03 

- Strutture, Opere infrastrutturali puntuali S.04 

 IMPIANTI: 

- Impianti meccanici a fluido a servizio delle costruzioni IA.01

- Impianti meccanici a fluido a servizio delle costruzioni IA.02

- Impianti elettrici e speciali a servizio delle costruzioni - Singole apparecchiature per laboratori   e impianti pilota IA.03 

- Impianti elettrici e speciali a servizio delle costruzioni - Singole apparecchiature per laboratori e impianti pilota IA.04 

ART. 4 – SOGGETTI AMMESSI

Sono ammessi all’iscrizione i soggetti di cui all’articolo 46 del D. Lgs. 50/2016 ss.mm.ii. (Codice) in possesso dei requisiti di cui al D.M. 2 dicembre 2016 n. 263 e dell’art. 45 del D.lgs. 50/2016 compatibilmente con le attività oggetto delle sezioni per cui chiedono l’iscrizione in possesso dei requisiti di cui al successivo art. 6.

ART. 5 –FASCE DI IMPORTO

L’Elenco degli operatori economici e dei professionisti oggetto del presente avviso, per ciascuna categoria merceologica sarà suddiviso per fasce di importo.

Le fasce di importo, per le quali è possibile iscriversi all'interno di ciascuna sezione, sono le seguenti:

    • Con riferimento sia ai servizi che ai lavori:

    • Importo inferiore a 5.000,00 €;

    • Con riferimenti ai soli servizi:

    • Importo compreso tra € 5.000,00 e inferiore a € 139.000,00;

Con riferimento ai soli lavori:

    • Importo compreso tra € 5.000,00 e inferiore a € 150.000,00;

ART. 6 – REQUISITI PER L’ISCRIZIONE

Possono richiedere l’iscrizione all’Elenco i soggetti di cui al precedente art. 4 in possesso dei seguenti requisiti.

L’operatore economico attesta il possesso dei requisiti mediante dichiarazione sostitutiva in conformità alle previsioni del testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, di cui al D.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445.

        6.1 REQUISITI DI ORDINE GENERALE

PER TUTTE LE CATEGORIE MERCEOLOGICHE:

- Non trovarsi in alcuna delle cause di esclusione dalle procedure a evidenza pubblica e di divieto a contrattare con la pubblica amministrazione previste dalla normativa vigente.

6.2 REQUISITI DI IDONEITA’ PROFESSIONALE

PER TUTTE LE CATEGORIE MERCEOLOGICHE:

- (se impresa italiana o straniera avente sede operativa e/o legale in Italia) essere iscritto al Registro delle Imprese presso la competente Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato per attività coerenti a quelle oggetto dell’appalto;

N.B.: Solo per l’iscrizione alla categoria DISINFEZIONE-DISINFESTAZIONE-DERATTIZZAZIONE è necessario essere iscritti al Registro delle Imprese o Albo provinciale delle Imprese artigiane ai sensi della l. 25 gennaio 1994, n. 82 e del D.M. 7 luglio 1997, n. 274 con appartenenza alla fascia di classificazione “a” se si richiede l’iscrizione alla fascia di importo fino a 5000 € e almeno alla fascia di classificazione “b” per importi superiori.

- (se Cooperativa o Consorzio di cui all’art. 45, comma 2, lett. b) del D.Lgs. 50/2016) essere iscritto all’albo delle Società Cooperative istituito con D.M. (Ministero delle Attività Produttive) del 23/06/04 e s.m.i.; 

SOLO PER LE CATEGORIE DI PROFESSIONISTI:

    • Iscrizione al relativo Albo/ordine di appartenenza a seconda dell’attività svolta per la categoria merceologica per cui si richiede l’iscrizione;

    • (solo per ingegneri e architetti): Essere in possesso dei requisiti di cui al D.M. 2 dicembre 2016, n. 263 ossia titolo di studio e iscrizione ad albi/ordini di riferimento attinenti all’attività dell’ingegneria e dell’architettura per i settori cui si richiede l’iscrizione; 

    • (solo per l’iscrizione alla Sezione di coordinamento della sicurezza ai sensi dell’art. 98 co. 1 e 2 del D.lgs. n. 81/2008 in fase di progettazione ed esecuzione) essere in possesso di frequenza del corso sicurezza ed eventuale data del relativo aggiornamento, fatto salvo il caso dell’eventuale esenzione ex art. 98, c. 4, D.lgs. n. 81/2008; 

    • (se società ai sensi dell’art. 46 del Codice) Essere in possesso dei requisiti di cui al D.M. 2 dicembre 2016, n.263 nonché essere iscritto al Registro delle Imprese presso la competente Camera di Commercio Industria Agricoltura e Artigianato per attività coerenti a quelle oggetto della/e sezione/i per cui si richiede l’iscrizione.  

In caso di richiesta di iscrizione di società, per le categorie merceologiche legate ai professionisti, è richiesta l’indicazione, all’interno della domanda di iscrizione, dei professionisti che si occuperanno dell’esecuzioni dei servizi laddove risulteranno affidatari/aggiudicatari.

6.3 REQUISITI DI CAPACITA’ TECNICHE E PROFESSIONALI AI SENSI DELL’ART. 83 LETT. C) DEL CODICE E REQUISITI DI QUALIFICAZIONE AI SENSI DELL’ART. 84 DEL CODICE: 

    a) (Per le categorie di servizi e per i professionisti di cui ai punti da 1 a 5 e 6 sezione a) dell’art. 3) Aver espletato negli ultimi tre anni antecedenti la data di pubblicazione del presente avviso, servizi analoghi a quelli oggetto della categoria per la quale si richiede l’iscrizione, resi nei confronti di enti pubblici e/o privati, per un importo complessivo pari alla metà di quello della fascia di importo per cui si richiede l’iscrizione;

Gli importi si intendono al netto degli oneri fiscali.

    b) (Per le categorie di professionisti di cui al punto 6 sezione b) e c) dell’art. 3) Aver espletato negli ultimi dieci anni antecedenti la data di pubblicazione del presente avviso, almeno due servizi di ingegneria e di architettura analoghi alla sezione di riferimento, relativi a lavori pubblici appartenenti ad ognuna delle classi e categorie dei lavori individuate al precedente art. 3 per cui si richiede l’iscrizione, individuate sulla base delle elencazioni contenute nelle vigenti tariffe professionale: 

- per un importo complessivo dei lavori pari a € 2.500,00 per la fascia inferiore a € 5.000; 

- per un importo complessivo dei lavori pari a € 69.000,00, per la fascia tra 5.000,00 e inferiore a € 139.000,00. 

    c) (Per le categorie di lavori) Ai fini della qualificazione è richiesta la dimostrazione dei requisiti ai sensi dell’art. 90 del DPR 207/2010 per coloro che intendono iscriversi per le fasce di importo fino a € 5000,00 e fino a € 150.000,00;

in alternativa

Attestazione SOA legata alla categoria merceologica per la quale si richiede l’iscrizione, in corso di validità - classe I. 

ART. 7 - DOMANDA DI ISCRIZIONE

Il Modello 1 - Domanda di iscrizione messo a disposizione dall’Amministrazione dovrà essere compilato in tutte le sue parti (salvo quelle non pertinenti a seconda della tipologia di soggetto che rende le dichiarazioni), firmato digitalmente e inviato via PEC all’indirizzo istitutiraggruppati@pec.it 

La presentazione della Domanda di iscrizione all’Elenco comporta l’accettazione di tutte le disposizioni contenute nel presente Avviso. 

Si precisa che la Domanda di iscrizione e la documentazione a corredo di cui al successivo articolo dovrà essere sottoscritta:

- in caso di professionista singolo, dal professionista stesso;

- in caso di studio associato di professionisti: da un legale rappresentante dello studio associato, nell’ipotesi di presenza di atto costitutivo e/o statuto (da allegare alla Domanda di iscrizione) in cui formalmente si individua il professionista o i professionisti delegato/i all’amministrazione ed alla rappresentanza dello studio associato oppure da tutti i professionisti associati nell’ipotesi di mancata presenza di atto costitutivo e/o statuto in cui formalmente si individua il professionista o i professionisti delegato/i all’amministrazione ed alla rappresentanza dello studio associato;

- nel caso di altri soggetti concorrenti, dal legale rappresentante o procuratore del soggetto concorrente che rende le dichiarazioni ivi contenute.

Si applicano i divieti di cui all’art. 18 del Regolamento.

ART. 8 – DOCUMENTAZIONE A CORREDO DELLA DOMANDA DI ISCRIZIONE

La Domanda di iscrizione dovrà essere corredata della seguente documentazione:

8.1 Documento di Gara unico Europeo (DGUE) compilato nella Parte II lett. A) in caso di richiesta di iscrizione a categorie di lavori per le quali si possiede la SOA, Parte III, Parte IV lettera A (punti 1 e 2), C (punto 6) in riferimento al possesso dei requisiti di cui ai precedenti punti 6.1, 6.2 e sezione C punto 1.b) in riferimento al possesso dei requisiti di cui al precedente punto 6.3.a);

8.2 Modello 2 – Ulteriori dichiarazioni da compilare in tutte le sue parti, salvo la sezione II che dovrà essere compilata solo ed esclusivamente in caso di consorziate esecutrici indicate da consorzio art. 45 co. 2 lett. b) e/o c);

8.3 Modello 3a - Scheda servizi analoghi compilato in ogni sua parte in riferimento al possesso dei requisiti di cui al precedente punto 6.3.b);

8.4 Modello 3b – Scheda requisiti di qualificazione lavori compilato in ogni sua parte con riferimento al possesso dei requisiti di cui al punto 6.3.c) apportati ai sensi dell’art. 90 del DPR 207/2010.

Tutti i documenti di cui ai punti 8.1, 8.2, 8.3 dovranno essere sottoscritti con firma digitale nelle modalità già dettagliate per la domanda di iscrizione e inviati a corredo della stessa via PEC. Non sono accettati documenti inviati con altre modalità.

ART. 9 – COMUNICAZIONI E MODALITA’ DI TRASMISSIONE

Fatto salvo laddove diversamente stabilito, tutte le comunicazioni effettuate tra operatori economici e Istituti Raggruppati ai fini dell’iscrizione e della gestione dell’Elenco, ivi comprese, a titolo esemplificativo e non esaustivo, quelle inerenti la domanda di iscrizione e la documentazione a corredo della stessa, l’iscrizione, il diniego, i provvedimenti di sospensione, cancellazione, nonché le eventuali richieste di chiarimenti e integrazioni e modifiche, saranno valide ed efficaci soltanto se effettuate utilizzando l’indirizzo PEC di Istituti Raggruppati indicato all’interno del presente Avviso e dell’operatore economico indicato nella domanda o con successiva apposita richiesta di modifica dei dati.

È onere ed obbligo dell’operatore economico interessato mantenere sempre in perfetta funzionalità, efficienza e capacità la casella di posta elettronica certificata indicata nella domanda di iscrizione o con successiva richiesta di modifica dei dati.

ART. 10 - VALIDITA’ DI ISCRIZIONE e ACCERTAMENTO REQUISITI DI ISCRIZIONE

L’iscrizione degli operatori economici interessati provvisti dei requisiti richiesti è consentita fino alla scadenza dell’Elenco purché siano mantenuti i requisiti necessari. L’operatore economico attesta il possesso dei requisiti mediante dichiarazione sostitutiva ai sensi del DPR 445/2000 resa tramite la documentazione di cui agli artt. 7 e 8 del presente avviso, mentre Istituti Raggruppati provvede allo svolgimento dei controlli con le modalità indicate all’art. 19 del Regolamento.

Per l’accertamento dei requisiti dichiarati dagli operatori economici, Istituti Raggruppati potrà avvalersi dei servizi di organismi e/o banche dati sia pubblici che privati.

Istituti Raggruppati procede alla valutazione delle istanze di iscrizione nel termine massimo di trenta giorni dalla ricezione dell’istanza, estendibile fino a non più di novanta giorni dalla ricezione in funzione della numerosità delle istanze pervenute. 

Qualora la documentazione presentata non risulti completa o esauriente, il procedimento di iscrizione viene sospeso, previo avviso agli interessati, sino a che il soggetto non fornisca i chiarimenti e le integrazioni richiesti. In tal caso, il predetto termine riprende a decorrere dalla data di ricevimento della documentazione integrativa. 

Verrà respinta l’istanza presentata da soggetti che non soddisfano i requisiti di cui al precedente articolo 6 e qualora la documentazione non risulti conforme alle prescrizioni di cui al presente avviso.

Qualora la documentazione presentata non soddisfi i requisiti minimi richiesti per l’iscrizione all’elenco per tutte le sezioni, ID opere e fasce di importo richieste, Istituti Raggruppati potrà accogliere in modo parziale l’istanza di iscrizione.

Nei casi di reiezione (parziale o totale) verranno comunicati tempestivamente all’istante, ai sensi dell’art.10-bis della l.241/90, i motivi che ostano all’accoglimento (parziale o totale) della domanda. Entro dieci giorni dal ricevimento della comunicazione, il richiedente ha il diritto di presentare osservazioni, eventualmente corredate da documentazione aggiuntiva. La comunicazione interrompe i termini per concludere il procedimento. Tali termini iniziano nuovamente a decorrere dalla data di presentazione delle osservazioni o, in mancanza, dalla scadenza del termine di dieci giorni. 

Istituti Raggruppati comunicherà l’esito dell’iscrizione specificando i servizi per i quali è avvenuta l’iscrizione; nel caso di accoglimento parziale Istituti Raggruppati indicherà altresì i servizi per i quali non è avvenuta l’iscrizione e le motivazioni del diniego per singola sezione non accolta.

ART. 11 – OBBLIGHI DI INFORMAZIONE DA PARTE DEGLI OPERATORI ECONOMICI

L’operatore economico è tenuto a comunicare tempestivamente qualunque modificazione e/o integrazione dei dati dichiarati al momento della presentazione della Domanda di iscrizione, prendendo atto che l’intervenuto mutamento dei dati potrà comportare la sospensione, ovvero la cancellazione motivata dall’Elenco, laddove ricorrano le ipotesi stabilite nel Regolamento.

ART. 12 – SOSPENSIONE E CANCELLAZIONE DALL’ELENCO

Si applica quanto previsto all’art.17 del Regolamento.

ART. 13 – TRATTAMENTO DATI PERSONALI

Ai sensi del D.lgs. 18 maggio 2018 n. 51 (Codice in materia di protezione dei dati personali) e del Regolamento (UE) 2016/679 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 27 aprile 2016 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, la Società Consortile Energia Toscana - in qualità di titolare del trattamento - informa che i dati personali comunicati saranno trattati esclusivamente per le finalità di istituzione, gestione e tenuta dell’Elenco; svolgimento di procedure ad evidenza pubblica di scelta del contraente.

I dati saranno trattati esclusivamente da personale di Istituti Raggruppati appositamente incaricato ai sensi dell’art. 29 del GDPR e da terzi a nominati responsabili esterni ai sensi dell’art. 28 GDPR. 

Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e/o manuale, nel rispetto di quanto previsto dall’art. 32 del GDPR 2016/679 in materia di misure di sicurezza.

ART. 14 – PUBBLICITA’

Il presente avviso pubblico è reso disponibile sul profilo del committente nella sezione “ente trasparente” sotto la sezione “Bandi di gara e contratti”.