vento-1

Istituti Raggruppati contribuiscono annualmente all’attività editoriale delle Edizioni “Via del Vento”.

Nel 1983 Fabrizio Zollo acquistò in Pistoia alcuni vani al secondo piano di via Ventura Vitoni (ex via del Vento) al numero civico 14, in pieno centro storico, vicino alla rinascimentale Basilica della Madonna dell’Umiltà ed all’ombra dell’incombente cupola vasariana, per coltivare la vecchia passione della pittura, che sino ad allora aveva esercitato nel vecchio studio di Via San Marco 112, condiviso con lo scultore pistoiese Valerio Gelli.

Col tempo si appassionò al vissuto letterario della via (vedi La Strada) e nel 1991 fondò l’Associazione culturale senza fini di lucro “Via del Vento” locchio9x12con lo scopo principale di pubblicare testi inediti e rari di grandi letterati italiani e stranieri del Novecento.

L’attività editoriale fu inaugurata quello stesso anno con la collana quadrimestrale di prosa “I quaderni di via del vento”, alla quale si aggiunse nel 1994 l’altra collana di prosa “Ocra gialla” e nel 1997 la collana di poesia straniera “Acquamarina”.

Gli altri scopi dell’Associazione sono quelli di promuovere e organizzare manifestazioni culturali: convegni, mostre, serate di lettura, corsi di disegno.

vento-2

Salva

Ti è stato utile questo articolo?
Facci sapere se questa informazione ti è stata utile. Questo ci aiuterà a migliorarci.
0
No0
Paolo Beneforti - Città
Festival Arca Puccini