Qualsiasi tipo di abbruciamento è vietato per tutto il periodo a rischio incendi

L’anticipo del periodo di divieto rispetto alla data stabilita dalla normativa nel 1° luglio di ogni anno è stato deciso dalla Regione poiché il rischio di innesco e propagazione di incendi boschivi risulta già alto nelle zone centromeridionali del territorio regionale.

La Regione potrà stabilire di prolungare il periodo di divieto assoluto, oltre la data del 31 agosto, in base all’indice di pericolosità per lo sviluppo degli incendi boschivi, con un’eventuale estensione del periodo di divieto che potrà essere disposta anche per singolo territorio comunale, dandone comunicazione al comune interessato.

Leggi tutto il comunicato della Regione Toscana

Ti è stato utile questo articolo?
Facci sapere se questa informazione ti è stata utile. Questo ci aiuterà a migliorarci.
0
No0
Bellissima festa per la fine dell'anno educativo al "Cavallo Bianco"
Festa della Visitazione