“Agevolazioni per gli affitti: alle imprese con ricavi inferiori ai 5 milioni di euro spetta un credito d’imposta pari al 60% dell’ammontare mensile del canone di locazione, leasing o concessione di immobili ad uso non abitativo. Per le strutture alberghiere il credito d’imposta spetta a prescindere dal volume di affari registrato. Il credito d’imposta è parametrato all’importo versato a marzo, aprile e maggio a condizione che i locatari abbiano subito un calo di almeno il 50% del fatturato nel mese di riferimento 2020 rispetto allo stesso mese dell’anno prima. Un intervento che prevede uno stanziamento di 1,5 miliardi”.

Fonte: http://www.mef.gov.it/focus/Decreto-rilancio-le-misure-per-rimettere-in-moto-il-Paese/

Quanto ti è stato utile questo articolo?

Valutazione media 0 / 5. Vote count: 0

Non ci sono ancora valutazioni! Sii il primo a valutare questo articolo.

Se hai trovato questo articolo utile...

Seguici sui social!

Ci dispiace che questo articolo non sia stato utile.

Aiutaci a migliorare

Facci sapere come possiamo migliorare

Si riunisce il Consiglio di Amministrazione di Istituti Raggruppati
Comune di Pistoia. Covid-19, contributi a sostegno del pagamento del canone di locazione